Pubblicato da: italiaintelligente | 4 ottobre 2014

Zaia: «Sbagliato aderire all’embargo contro la Russia»

«Renzi non doveva assolutamente sposare l’idea delle misure contro Mosca», spiega il Presidente della Regione Veneto

Il fallimento del Governo di Matteo Renzi? Lo si vede anche dalle scelte di politica estera. «Il Governo Renzi non doveva assolutamente sposare l’idea dell’embargo russo», spiega il presidente della Regione Veneto Luca Zaia, rispondendo in merito alle gravi conseguenze provocate alle aziende venete dall’embargo russo. «Non dovevamo infilarci in una situazione così complicata – ha detto Zaia – solo per fare bella figura con gli Usa. L’Italia ha compiuto la scelta peggiore che poteva fare e, quindi, si presenta sempre più come un Paese poco credibile».
Le misure europee, aggiunge l’assessore all’Agricoltura della Regione Lombardia Gianni Fava, «varate per contrastare gli effetti negativi dell’embargo russo sono soltanto un pannicello caldo che non risolve il problema e che avrà conseguenze negative per gli agricoltori della macroregione agricola del Nord, molto superiori rispetto ai mancati introiti dovuto dalle vendite di ortofrutta e prodotti lattiero caseari». 
L’embargo, prosegue Fava, «deve essere tolto e il mercato russo deve ripartire. E in questa direzione deve muoversi la Ue. Tutto il resto serve solo per occupare spazi sui giornali». Non capisco, prosegue l’assessore lombardo, «chi gioisce per un accordo monco e che, con ogni probabilità, metterà in campo risorse insufficienti per le imprese agroalimentari del Nord». Fava sollecita il ministro delle Politiche agricole, Maurizio Martina, a trovare intese costruttive all’interno della Ue. «I ministri agricoli di Francia e Spagna si sono incontrati per affrontare la questione del comparto lattiero caseario in completa sintonia, sarebbe auspicabile che il ministro Martina incontrasse il ministro tedesco Schmidt, per evitare che un fiume di latte a basso costo valichi le Alpi e metta in crisi, in questa fase delicata di rinnovo del prezzo del latte alla stalla, i produttori lombardi e del Nord».

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: